Proteggi ciò che crei

Le altre nostre risorse

Chiudi

La mia libreria
La mia libreria

+ Aggiungi alla libreria

Supporto
Supporto 24/7 | Regole per contattare

Richieste

Profile

Back to news

Rilascio di Dr.Web Enterprise Security Suite 11.0

19 giugno 2018

L'azienda Doctor Web annuncia il rilascio del complesso di prodotti Dr.Web Enterprise Security Suite versione 11.0 (REL-1100 201805310). Nel complesso è stata inclusa l'ultima versione di Agent antivirus per il sistema operativo Windows in cui per la prima volta sono state realizzate le tecnologie di apprendimento automatico e di rilevamento di codice malevolo nel firmware UEFI, e inoltre sono state notevolmente ampliate le funzionalità dei componenti esistenti. Alla parte server del complesso sono state apportate molte modifiche volte a migliorare le funzionalità della protezione centralizzata, la comodità di amministrazione e di dispiegamento della rete antivirus. Sono stati corretti gli errori rilevati.

Le modifiche nella parte server:

  • aggiunto il supporto di MySQL e PostgreSQL versione 10 come database esterni;
  • riprogettato il principio di scansione della rete e di installazione degli Agent in remoto (l'estensione per i browser non è più utilizzata);
  • aggiunta la possibilità di ripristinare il database incorporato se è danneggiato;
  • il trasferimento degli aggiornamenti di gruppo sulle postazioni protette via il protocollo multicast è ora attivato di default;
  • aggiunto un meccanismo di controllo delle licenze erogate ai Server adiacenti attraverso le comunicazioni da server a server;
  • riprogettata la procedura per la raccolta di informazioni sui software e hardware delle postazioni protette, aggiunto un meccanismo di trasferimento di informazioni attraverso le comunicazioni da server a server;
  • aggiunta una limitazione al numero di installazioni simultanee degli Agent dal Server;
  • aggiunta una limitazione al traffico per le installazioni e gli aggiornamenti degli Agent dal Server;
  • i pacchetti di installazione per il Server con i sistemi operativi della famiglia UNIX vengono forniti ora solo in formato universale;
  • aggiunta la possibilità di riprendere le sessioni TLS in base ai ticket delle sessioni.

Le modifiche nel Pannello di controllo della sicurezza:

  • le impostazioni di relazioni tra i server sono state spostate dalla sezione "Relazioni" alla sezione "Rete antivirus", le relazioni con i Server adiacenti si trovano ora nell'albero della rete antivirus;
  • introdotto un nuovo sistema di configurazione completa sulla base di criteri che possono essere gestiti attraverso l'albero dalla rete antivirus;
  • aggiunta una nuova sezione "Preferiti" al menu principale;
  • riprogettate le tecnologie di visualizzazione di tabelle e grafici;
  • aggiunta un'impostazione del web server che fornisce la protezione dagli attacchi flood nel corso di connessione al Pannello di controllo;
  • aggiunta la possibilità di visualizzare il log di funzionamento di Server Dr.Web in tempo reale attraverso il Pannello di controllo della sicurezza Dr.Web;
  • aggiunta la possibilità di gestire le impostazioni del log di funzionamento di Server Dr.Web attraverso il Pannello di controllo della sicurezza Dr.Web;
  • fatto tornare il metodo di invio degli avvisi dell'amministratore attraverso il protocollo di Agent Dr.Web;
  • riprogettata la configurazione degli avvisi dell'amministratore;
  • aggiunti un log dei messaggi informativi inviati dall'amministratore sulle postazioni e la possibilità di creare modelli per tali messaggi;
  • ampliata la lista delle utility disponibili per il download attraverso il Pannello di controllo della sicurezza;
  • al repository di Server sono stati aggiunti nuovi prodotti – Dati di sicurezza del Server Dr.Web e Server proxy Dr.Web;
  • aggiunta una nuova sezione "Copie di backup" per la visualizzazione e il salvataggio del contenuto delle copie di backup dei dati critici del Server;
  • aggiunta l'estensione Yandex.Locator per la localizzazione automatica dei dispositivi con il sistema operativo Android;
  • aumentata la comodità di uso della console SQL: aggiunti l'evidenziazione della sintassi e il completamento automatico durante l'immissione di una query;
  • riprogettate le impostazioni di autenticazione esterna degli amministratori sul Server: aggiunta una nuova sezione con la configurazione semplificata dell'autenticazione tramite LDAP;
  • il privilegio di amministratore "Avvio e arresto dei componenti" è stato ampliato grazie alla possibilità di gestire la quarantena sulle postazioni;
  • per gli indirizzi del Server e dell'Agent è ora possibile specificare direttamente la versione del protocollo IP;
  • riprogettati gli status delle postazioni protette nell'albero della rete antivirus, aggiunta una nuova indicazione del colore in base allo status delle postazioni;
  • aggiunto l'ordinamento dei client (postazioni, Server, Server proxy) nell'albero della rete antivirus;
  • aggiunta la possibilità di esportare i report statistici per più oggetti della rete antivirus alla volta;
  • i parametri di connessione degli Agent Dr.Web sui computer con i sistemi operativi Windows e UNIX sono stati spostati a una sezione separata della configurazione delle postazioni;
  • aggiunta la possibilità di avviare i componenti antivirus sulla postazione attraverso il Pannello di controllo della sicurezza Dr.Web, le sezioni della Rete antivirus "Componenti in esecuzione" e "Componenti installati" sono state unite in una singola sezione "Componenti di protezione";
  • aggiunta la possibilità di configurare Firewall Dr.Web sulle postazioni con il sistema operativo Windows in remoto attraverso il Pannello di controllo della sicurezza Dr.Web, nelle impostazioni di Firewall Dr.Web nel Pannello di controllo è disattivato di default l'uso del filtro pacchetti;
  • aggiunta la possibilità di regolare il periodo durante cui i database dei virus sulle postazioni protette sono considerati aggiornati;
  • aggiunta una nuova sezione del Pannello di controllo della sicurezza Dr.Web con informazioni sugli identificatori di sicurezza delle postazioni protette;
  • unite le sezioni delle impostazioni di SpIDer Gate e SpIDer Mail per le postazioni con il sistema operativo Windows, la sezione delle eccezioni è ora la stessa per entrambi i componenti;
  • ampliate le funzionalità disponibili per la configurazione delle eccezioni dalla scansione tramite i componenti SpIDer Gate e SpIDer Mail per le postazioni con il sistema operativo Windows;
  • aggiunto un nuovo componente "Monitor delle porte di rete" per le postazioni con il sistema operativo Windows – è disponibile solo nel Pannello di controllo e non viene messo a disposizione degli utenti delle postazioni protette;
  • aggiunta la possibilità di selezionare una postazione esistente per collocare un nuovo arrivo durante la conferma dell'accesso al Server;
  • aggiunta la possibilità di gestire le impostazioni di accesso a dispositivi sulle postazioni protette;
  • aggiunta la possibilità di gestire le impostazioni di Office control separatamente per ciascun utente di una postazione;
  • aggiunto il supporto delle impostazioni dei componenti della nuova versione per le postazioni con i sistemi operativi della famiglia UNIX;
  • aggiunta la possibilità di gestire dal Pannello di controllo le impostazioni del prodotto Dr.Web per Microsoft Exchange Server e di visualizzarne le statistiche di funzionamento;
  • ampliate le funzioni del menu "Supporto": dalle pagine del Pannello di controllo è ora possibile aprire la rispettiva pagina della documentazione.

Nuova utility:

  • aggiunta l'utility di diagnostica remota di Server Dr.Web per l'uso degli script (file eseguibile drwcmd) che permette di connettersi in remoto a Server Dr.Web per effettuare la gestione di base e visualizzare le statistiche di funzionamento.

Nuove funzionalità di Server proxy:

  • gestione delle impostazioni attraverso il Pannello di controllo della sicurezza;
  • installazione e rimozione attraverso l'Agent associato al Server proxy;
  • aggiornamento automatico durante il funzionamento;
  • memorizzazione nella cache per il traffico cifrato che viene trasmesso;
  • riempimento della cache manualmente – in particolare, dal repository di Server Dr.Web;
  • accumulo degli eventi trasmessi dagli Agent Dr.Web con il successivo trasferimento sul Server Dr.Web secondo un calendario.

Le modifiche nell'Agent Dr.Web:

  • per le postazioni con tutti i sistemi operativi supportati viene fornito un programma di installazione di gruppo che consente di installare Agent Dr.Web su più postazioni utilizzando un singolo pacchetto di installazione;
  • consentita la possibilità di eseguire il rollback di Agent Dr.Web alla revisione precedente;
  • il rollback di Agent Dr.Web per Windows alla revisione precedente viene eseguito tramite la completa reinstallazione del prodotto sulla postazione;
  • per le postazioni con il sistema operativo Windows è stata aggiunta la possibilità di verifica degli script su richiesta dalle applicazioni tramite AMSI;
  • in Office control è stata completamente riprogettata l'opzione di divieto dell'accesso ai dati su supporti rimovibili, la nuova edizione offre la possibilità di bloccare dispositivi per classe e bus.

Non sono più supportati:

  • InitDB (SQLite 2) come database incorporato;
  • Novell Netware come sistema operativo per le posizioni protette;
  • Solaris Sparc come sistema operativo per l'installazione di Server Dr.Web.

Oltre a ciò, non sono più utilizzati l'estensione del Pannello di controllo della sicurezza Dr.Web per i browser, la tecnologia Adobe Flash nel Pannello di controllo della sicurezza Dr.Web e Windows Messenger per l'invio degli avvisi dell'amministratore.

Inoltre, nel quadro del rilascio di Dr.Web Enterprise Security Suite 11.0 sono stati corretti gli errori rilevati.

Si prega di notare che per la compatibilità con l'agent Dr.Web incluso in Dr.Web Enterprise Security Suite 11.0 i plugin Dr.Web per IBM Lotus Domino e Dr.Web per MS Exchange devono essere aggiornati alla versione 11.5.

Per tutti gli utenti di Dr.Web Enterprise Security Suite l'aggiornamento alla versione 11 è gratis.

Nuova versione
Dr.Web Enterprise Security Suite 11

Centro sicurezza della vostra azienda

Versione di prova per 30 giorni gratis
Acquista online Acquista dai partner

La tua opinione conta per noi

Per ogni commento viene accreditato 1 punto Dr.Web. Per fare una domanda relativa alla notizia all'amministrazione del sito, inserire @admin all'inizio del commento. Se una domanda si fa all'autore di uno dei commenti — inserire @ prima del suo nome.


Altri commenti

Sviluppatore russo degli antivirus Dr.Web

Esperienza di sviluppo dal 1992

Dr.Web viene utilizzato in 200+ paesi del mondo

L'antivirus viene fornito come un servizio dal 2007

Supporto ventiquattro ore su ventiquattro

© Doctor Web
2003 — 2020

Doctor Web — sviluppatore russo dei software di protezione antivirus delle informazioni Dr.Web. I prodotti Dr.Web vengono sviluppati fin dal 1992.

125040, Russia, Mosca, la 3° via Yamskogo polya, 2, 12A